venerdì 30 dicembre 2011

I miei preferiti dell'anno (PARTE II)




Ecco la seconda parte dei miei preferiti 2011… dov’eravamo rimaste?!...

MATITE OCCHI/EYELINER/MASCARA
1)     ESSENCE long lasting eye pencil #01 “Black fever”: personalmente non amo molto la ESSENCE e diffido dai prodotti eccessivamente low cost perché per costare così poco ci deve essere un motivo. Proprio per questo sono rimasta stupita quando, avendo bisogno di una matita nera ed essendo a corto di soldi, ho provato ad acquistare questa della essence e ho scoperto che la durata sull’occhio è veramente fenomenale. Per cominciare il nero è molto intenso e con una sola passata il risultato è già ottimo, e poi dura veramente parecchie ore senza sbavare o sparire. Assolutamente una sorpresa!
2)    URBAN DECAY 24/7 glide-on eye pencil “Whiskey”: ho trovato questa matita all’interno della naked e la trovo perfetta per i look nude, Infatti spesso, invece di utilizzare la matita nera all’interno dell’occhio, preferisco addolcire lo sguardo col marrone, che è meno aggressivo, Questo è un tipo di marrone particolarmente caldo, e la punta della matita è davvero morbidissima.
3)    LANCOME le crayon khol #01 “Rose ballerine”:  quando ho voglia di un look ancora più leggero (quasi invisibile mi direte ;D) utilizzo nella rima interiore dell’occhio una matita nude così da eliminare il rossore senza colorare davvero, La mia preferita per questo scopo è la matita della Lancome “Rose ballerine”, la cui punta è di un rosa pastello perfetto per “svegliare” lo sguardo”.
4)    NYX jumbo pencil “Milk”: questo matitone NYX ha avuto un successo enorme, perché può essere utilizzata su tutta la palpebra come base per far risaltare ancora di più i colori. Io personalmente preferisco sempre mettere una base, ma sopra la base utilizzare questo matitone bianco matt mi aiuta davvero a far risaltare totalmente i colori, poiché neutralizza il colore della mia palpebra. E’ ottima anche se utilizzata sotto l’arcata sopraccigliare o vicino al dotto lacrimale per creare dei punti di luce. Un must have assoluto!
5)    EYEKO graffiti eyeliner pen black: essendo io uno di quei soggetti imbranati nell’applicare l’eyeliner, ho optato per la soluzione più semplice, ovvero utilizzare un eyeliner a pennarello. Dopo aver sondato in varie profumerie mi sono decisa ad ordinate dall’eyeko questo eyeliner favoloso. Il nero è molto intenso e la punta è sottilissima. Ancora non sono molto brava nel creare le linee di eyeliner, ma posso dire che con questo sono davvero migliorata e proprio per questo motivo ai è rivelato uno strumento prezioso.
6)    NAJTU’ Base mascara all’olio di argan: non so a voi ma a me non piace applicare il mascara direttamente sulle ciglia perché mi sembra sempre che le secchi eccessivamente e che poi me le faccia cadere. Così ho sempre adottato una base sotto il mascara, di solito trasparente o in questo caso bianca, che contenga sostanze naturali che vadano a proteggere e a “curare” le mie ciglia se necessario, Mi sono trovata benissimo con questa base che si presenta come un mascara bianco e che fa davvero la differenza. Quando infatti procedo all’applicazione del mascara normale le mie ciglia sono già ammorbidite e restano così tutto il giorno. Così quando la sera mi strucco non trovo le mie povere ciglia morte e secche sul cotone ;) Io ho trovato questo prodotto in erboristeria e credo che ne esistano diverse marche.
7)     TOO FACED lash injection: fino a non molto tempo fa questo era il mio mascara preferito di sempre. Adoro lo scovolino gigante che va ad infoltire (più che allungare, ma anche quello) le mie ciglia. Inoltre rilascia una sorta di piccole fibre che vanno letteralmente ad ingrossare le ciglia. Molti non amano l’odore, ma devo dire che a me non dispiace. Dicevo che fino a poco tempo fa era il mio preferito, questo perché da poco una new entry sta minacciando il suo primato, ed è proprio il mascara che segue.
8)    LANCOME mascara Hypnose Drama #01 “Noir”: ho trovato questo mascara in versione mini nella confezione natalizia del profumo “Trésor Midnight Rose” e sono veramente rimasta colpita da come infoltisce e allunga le ciglia. Lo scovolino non mi ispirava molta fiducia perché le fibre sono più rade rispetto a quello TOO FACED, ma una volta applicato ho avuto le mie ciglia come mai prima. Chi non sapeva di quel mascara poteva benissimo pensare che indossassi le ciglia finte, perché erano veramente folte e lunghe. Per ora l’ho applicato solo un paio di volte, ma posso già dire che sta velocemente diventando il mio nuovo preferito.


ROSSETTI/GLOSS/MATITE LABBRA
1)     MAC lipstick “Up the amp”: è un bellissimo rossetto color violetto. Sembrerebbe un colore difficile da portare ma io lo adoro sulle mie labbra, non è per niente appariscente. Trovo che stia bene sia alle more che alle bionde.
2)    MAC lipstick “See sheer”: un bel rossetto color corallo/pesca dalla texture cremosa, perfetto sia in estate che in inverno per un look fresco e naturale. Anche questo penso che sia un colore che sta bene a tutte.
3)    MAC  lipstick “Hue”: tra i rossetti non può mancare un bel nude per i look più sofisticati, magari abbinato ad uno smokey intenso. E’ stato il mio primo rossetto MAC (ricevuto con il back-to-MAC, l’iniziativa secondo cui portando 6 contenitori vuoti di prodotti MAC si ottiene un rossetto a scelta in regalo), ed è tutt’ora uno dei miei preferiti. Ottimo per quelle serate in cui non si vuole stare in continuazione a ritoccare il rossetto.
4)    BENEFIT lipstick “Good-to-go”: devo dire che sono una grande fan dei rossetti Benefit, perché la loro texture è perfetta per le mie labbra che spesso sono disidratate. Questo colore è un marroncino/rossiccio mattone non troppo scuro che somiglia molto al colore delle mie labbra. Per un effetto ancora più naturale lo applico col mignolo invece che direttamente dallo stick.
5)    URBAN DECAY lipstick “Voodoo”: è un rossiccio/marrone un po’ perlato che ho utilizzato moltissimo in estate perché faceva risaltare l’abbronzatura. E’ ottimo anche in inverno e la texture è piacevole. Il packaging è molto originale.
6)    PUPA glossy lips #10: io ho molta difficoltà a trovare un rosso che mi stia bene, poiché sono olivastra. Non so perché ma la maggior parte dei rossetti rossi mi fa l’effetto  “labbra sporche di pasta al sugo” ;) Questo matitone effetto glossy color rosso ciliegia mi è venuto in soccorso, perché quella punta vagamente bordeaux mi dona molto più del rosso puro. Unico difetto di questo matitone è che tende a seccare un po’ le labbra, per cui è preferibile idratarle bene prima dell’applicazione,
7)     TOO FACED glamour gloss “Plush”: quando non ho voglia di mettere il rossetto ma voglio comunque un tocco un po’ glamour, questo gloss è favoloso. Rimpolpa le labbra con un effetto rinfrescante e con le pagliuzze dorate/iridescenti crea un look naturale ma chic.


PENNELLI
1)     SIGMA blending brush E25: questo tipo di pennello è stata una vera rivelazione per me…. fino a quel momento non avevo mai sfumato così bene nella piega dell’occhio! E’ in assoluto il mio pennello preferito! Morbidissimo!!!
2)    SIGMA short shader E20: questo pennello è favoloso per sfumate l’ombretto all’attaccatura delle ciglia, così da creare un look soft ma che lascia il segno J
3)    SIGMA large fluff E50: favoloso per sfumare l’ombretto su tutta la palpebra mobile ma soprattutto per illuminare l’arcata sopraccigliare e sfumare eventuali sbavature.
4)    SIGMA small tapered blending E45: un’alternativa o un’aggiunta all’E25 quando nella piega si desidera una sfumatura più precisa ed evidente.
5)    CROWN BRUSH C431 Precision detail: l’ormai noto pennello penna, favoloso per creare profondità all’occhio con un unico tocco all’estremità più esterna,
6)    SEPHORA # 13 rounded crease: è stato uno dei primi pennelli che ho acquistato e ancora lo utilizzo in alternativa all’E25.
7)     ESSENCE eyeliner brush: questo pennello lo uso per riempire le sopracciglia e il fatto che sia piuttosto rigido lo rende particolarmente adatto allo scopo.
8)    NEVE MAKEUP baby  kabuki: questo kabuki è morbidissimo e le sue fibre sintetiche le trovo perfette per applicare il fondotinta liquido. Da quando l’ho acquistato infatti è diventato il mio pennello da fondotinta ufficiale, e poi è comodissimo perché è così piccolo da poter essere portato ovunque, Conto di acquistare a breve la beauty blender quindi vedremo se riuscirà a sostituire questo pennello ;)
9)    ZOEVA eye stippling #205: questo è un mini duo fibre per occhi che andrebbe usato nella piega dell’occhio, ma io lo uso come pennello da correttore sulle occhiaie. Essendo un duo fibre infatti è adatto sia per prodotti in crema che per le polveri. Mi trovo molto bene.


SMALTI
1)     ESSENCE 01 white glam: questo smalto in realtà è una new entry di pochi giorni (mi è stato regalato a natale) ma è così bello che ho deciso di inserirlo immediatamente tra i preferiti. Il colore è bianco con riflessi perlescenti ed è favoloso sia come base sia da solo. Anche la durata è ottima.
2)    MAYBELLINE express finish #252: questo è un altro smalto “nude” da mettere semplicemente come base o per far risultare l’unghia più lucida.
3)    OPI “No spain no gain”: ho scritto la review di questo smalto per il concorso OPI di qualche mese fa. Questo è il mio smalto preferito quando voglio uscire dal solito effetto naturale per dare un tocco di colore alle mie unghie. Questo smalto è un evergreen, perfetto sia in estate che in inverno, senza contare che ormai questa tinta è di moda già da diversi anni. 


PROFUMI/CREME CORPO/SHAMPOO
1)     LANCOME Trésor Midnight rose: ho parlato di questo profumo nel post dei prodotti di questo natale. E’ un profumo molto buono, diciamo che è ottimo per le “indecise” perché mescola la dolcezza della violetta all’aspro del limone per una fragranza fresca e delicata. Tuttavia il profumo resta una cosa molto personale, per cui ciò che piace a me può non piacere a voi ;)
2)    KENZO “Amour”: è stato il mio profumo preferito per circa 5 anni finché non ho deciso di cambiare proprio questo natale. Penso che sia un profumo indicato per chi ama le fragranze dolci leggermente speziate e per chi è in quell’età di mezzo in cui si sta staccando da aquolina e malizia ma non si sente ancora pronta per lancome o cose simili. Il packaging è molto particolare ma, a dir la verità, non molto comodo considerato che il tappo è più lungo del profumo stesso.
3)    I COLONIALI crema corpo alla mirra: ho ricevuto questa crema in full size con la prima glossybox e devo dire che è l’unico prodotto che mi abbia veramente colpito. Oltre alla fragranza che è davvero piacevolissima, la crema contiene anche dei microgranuli che esfoliano dolcemente la pelle mentre la ammorbidiscono.
4)    BIOPOINT shampoo e balsamo ai cristalli liquidi: io ho sempre avuto la problematica dei capelli grassi alla cute ma secchi in punta, per cui non sapevo mai bene per quale tipo di shampoo optare. Infatti se utilizzo uno shampoo per capelli secchi mi ritrovo con la focaccina in testa ma se, viceversa, utilizzo un prodotto specifico per capelli grassi me li ritrovo spenti, quasi pagliosi. Ho finalmente trovato una soluzione nella linea Biopoint ai cristalli liquidi; avevo provato un campione di questo shampoo trovato in una rivista la scorsa estate e avevo notato che i miei capelli erano subito più brillanti senza essere oleosi. Perciò, nonostante il prezzo un po’ altino, mi sono decisa ad acquistare sia lo shampoo che il balsamo; il risultato è stato immediato. Non solo i miei capelli sono più lucidi, ma si sporcano con meno facilità rispetto a prima (e considerate che io lavo i capelli un giorno sì e uno no). Perfetto, Ora per i miei capelli sono curiosa di provare il famoso e miracoloso Moroccanoil J

Bene! Questa era la mia lunga lista dei preferiti del 2011. Spero in qualche modo di esservi stata utile, dandovi un’idea su prodotti che volevate acquistare o di cui eravate semplicemente curiosi. Come sempre, se anche voi avete qualche consiglio o prodotto top fatemelo sapere in un commento o linkatemi (se avete un blog e se avete fatto la vostra lista) i vostri preferiti. Vi auguro buone feste!!! Divertitevi domani e…. felice 2012 a voi e alle vostre famiglie! Un bacio



mercoledì 28 dicembre 2011

I miei preferiti dell'anno (PARTE I)

Come avrete dedotto da titolo, in questo post parlerò dei miei prodotti di makeup e altro preferiti dell’anno. Non ho mai fatto questo tipo di post mensilmente perché credo che per valutare quali siano veramente i “preferiti” serva un periodo di tempo più esteso. Trascorso un anno ho potuto infatti valutare quali sono i prodotti che all’inizio mi entusiasmavano per poi deludermi nel tempo o quali, viceversa, in un primo momento ho accantonato per poi tornarci su e non lasciarli più. Sempre nel titolo avrete letto che si tratta della “PARTE I”, infatti ho deciso di dividere il post in due parti perché la mia lista è piuttosto lunga e poi perché per ogni prodotto ho voluto lasciarvi una mini review o un commento che spiegasse il perché della mia decisione. Temevo che pubblicare il tutto in un’unica volta sarebbe stato pesante, da qui la mia decisione di spezzare il post in due puntate. Iniziamo con la prima ;)

BASI OCCHI/VISO
1)     VICHY aqualia thermal crema idratante: io ho la pelle tendenzialmente grassa per cui sto molto attenta a dosare l’idratazione.  Questa crema della vichy idrata senza creare il fastidioso effetto lucido nella zona T e costituisce un’ottima base per passare all’applicazione del fondotinta.
2)    URBAN DECAY primer portion: non credo ci sia bisogno di parlare ulteriormente di questo prodotto ;) ovunque su youtube e nei blog questa base è osannata come la migliore (insieme alla eyeshadow insurance di TOO FACED). Io la adoro perché, avendo le palpebre piuttosto oleose, il makeup non durava per niente sui miei occhi. Questa base mi ha cambiato la vita ;)


FONDOTINTA/CORRETTORI
1)     BENEFIT Erase paste n° 2 : prima di scoprire questo copriocchiaie tendevo sempre a comprare prodotti più chiari della mia carnagione perché pensavo che più fosse luminoso il correttore, più questo avrebbe camuffato le mie occhiaie. Niente di più falso! Il risultato era opposto, le occhiaie erano quasi accentuate da questi correttori di un beige chiarissimo; il risultato infatti era tendente al grigio/blu chiaro, ma comunque evidente, Dopo aver letto qualche manuale di makeup e aver seguito le makeup guru sul web, ho scoperto che la teoria dei colori che si applica alla pittura è perfetta anche per il makeup. Ovvero: la teoria dei colori dice che due colori complementari si neutralizzano a vicenda, per cui il giallo neutralizza il viola, l’arancio neutralizza il blu ecc…. Essendo le mie occhiaie tendenti al blu/viola, ho bisogno di un correttore color salmone (tra l’arancio e il giallo), e questa è la tonalità dell’erase paste #2. La mia paura era di risultare troppo arancione ma, proprio per la teoria dei colori appena menzionata, il blu delle occhiaie e l’arancio si neutralizzano a vicenda creando un incarnato uniforme e luminoso. Molti trovano la consistenza di questa pasta troppo pesante, ma la verità è che va dosata nel modo giusto. Ne occorre infatti una piccolissima quantità per ottenere il risultato desiderato e la coprenza è perfetta. Inoltre l’erase paste contiene anche dell’illuminante che non appesantisce l’effetto ma anzi illumina e alza lo sguardo. Il mio preferito, non solo dell’anno, ma di sempre.
2)    VICHY normateint 15 + 25: più che un fondotinta è una crema colorata, studiata proprio per pelli con tendenza ai comedoni. Questa crema/fondotinta è stata la mia salvezza in questi ultimi anni in cui, specialmente in inverno, la mia pelle soffriva di sfoghi di brufolini (spesso sottopelle) specialmente nella zona del mento. L’unica pecca di questi fondotinta è che hanno pochissime tinte per cui è difficile trovare il colore giusto.. Per esempio per me il 15 era troppo chiaro mentre il 25, se andava bene in estate, in inverno risultava essere troppo scuro, per cui, per la maggior parte dell’anno, li uso mescolati fra loro. La coprenza è media, ottima secondo me per le pelli giovani,
3)    MAC mineralize satinfinish NW20: questo fondotinta è favoloso per la sera con le luci artificiali, perché contiene una sorta di illuminante. Io l’ho alternato alle creme vichy quando la mia pelle era meno problematica, e devo dire che dà un effetto davvero leggero e luminoso, molto naturale. La coprenza infatti non è forte, ed è ottima per chi vuole un makeup leggerissimo.


CIPRIE/BLUSH/BRONZER
1)     VICHY Cipria  dermablend: anche questa, usata insieme alla crema/fondotinta vichy di cui ho già parlato, mi ha aiutata molto nella lotta contro i brufoletti. Non ho mai avuto la pelle acneica ma, essendo tendente al grasso, tende alla formazione di brufoletti sottopelle e punti neri. Con questa cipria, utile per opacizzare la zona T, si può stare tranquilli di non “soffocare” la pelle e occludere i pori. La mia preferita fin’ora.
2)    TOO FACED Blush in crema Full bloom “Prim & Poppy”: è un blush in crema perfetto per l’estate. L’ho un po’ abbandonato d’inverno perché non mi sembra più adatto, ma questo dipende dal gusto di ognuno e specialmente dalla carnagione. Comunque è un ottimo prodotto che può anche essere utilizzato sulle labbra. Anche il packaging, come è solito per la TOO FACED, è favoloso, molto romantico e funzionale.
3)    TOO FACED blush “La vie en rose”: questo è un blush in polvere compatta che ho trovato in una palettina con 2 ombretti all’interno di quei coffret regalo. Lo adoro!!!! Si presenta come un rosa molto acceso con piccoli riflessi dorati e sulla pelle rimane molto tenue con un effetto illuminante sugli zigomi per un risultato “colorito sano”. Io adoro usarlo da solo o sopra il blush in crema della MUFE di cui andrò a parlare qui di seguito.
4)    MAKE UP FOR EVER HD blush # 4: ho ricevuto questo blush in uno scambio con una ragazza su facebook e sono rimasta davvero felice. Non avrei mai pensato di comprare un blush in crema rosa, invece questo prodotto si è rivelato la soluzione ideale per l’inverno. Si adatta perfettamente alla mia carnagione “invernale” e sono sufficienti poche gocce di prodotto per ottenere già un aspetto più vivo. Lo uso da solo abbinato ad un blush in polvere, di solito il TOO FACED di cui ho appena parlato o il “Bubblegum” di cui sto per parlare.
5)    NEVE MAKEUP blush “Bubblegum”: è un blush minerale in polvere libera che alla vista si presenta quasi come un rosa fuxia ma che, una volta applicato, rimane molto naturale. Come ho appena detto, spesso lo uso in abbinamento al blush in crema (che funge da base) così da prolungarne la durata.
6)    NEVE MAKEUP bronzer x contouring del kit ombraluce: devo dire la verità, non ho mai troppa voglia di fare anche il contouring quando mi trucco, ma per le occasioni dedico un po’ di tempo anche a questa operazione che consiste nello scurire alcune parti del viso (a seconda delle “esigenze”) per ottenere un effetto ottico che sfina o allarga i lineamenti. Questo bronzer è ottimo per questa funzione, è scuro quanto basta ma non troppo evidente.


OMBRETTI/PALETTES:
1)     URBAN DECAY Naked Palette: come ho già detto più volte in diversi post io adoro i colori nude e questa è la palette must have per chi adora il makeup naturale. Molti si fanno spaventare dal prezzo… è vero 40 € non sono pochi, ma per 12 ombretti di altissima qualità ne vale decisamente la pena. Ogni volta che utilizzo questa palette il makeup mi dura tutto il giorno, mantenendo la sua luminosità. Proprio per questo considero gli ombretti urban decay persino migliori di quelli MAC ( e dalla MAC con gli stessi soldi si prende una palette con al massimo 4-6 ombretti). Anche questo è uno di quei prodotti preferiti non solo di quest’anno ma decisamente di sempre!!!
2)    MAC “Next to nothing”: è un ombretto bianco/rosino perlato, il mio preferito per l’applicazione sotto l’arcata sopraccigliare o per correggere eventuali sbavature.
3)    MAC “Tempting”: è un bronzo molto particolare, lo trovo favoloso se abbinato ad un marrone matt nella piega dell’occhio.
4)    MAC “Club”: è uno di quegli ombretti che può anche essere applicato da solo perché in sé contiene tantissime sfumature che vanno dal grigio/marrone al verde/blu. FAVOLOSO!!!!
5)    MAC “Trax”: è il mio ombretto viola preferito! E’ un viola non molto scuro con piccole pagliuzze dorate. Lo adoro!
6)    MAC “Satin taupe”: anche questo è uno dei miei preferiti di sempre. E’ un colore che, come club, può andare anche da solo anche se di solito lo preferisco nella piega dell’occhio in abbinamento ad un colore più chiaro.
7)     NEVE MAKEUP “Camaleonte”: questo è un ombretto in polvere minerale libera che può essere considerato una sorta di dupe di club di MAC o ancora meglio di “blue brown” un pigmento sempre di MAC, Trovo che sia favoloso, è un colore un po’ più caldo rispetto a “Club” ed è stupendo anche da solo se sfumato fino all’arcata sopraccigliare. Ovviamente è molto più economico rispetto alla MAC e, se si ha paura di “osare” con un colore così particolare, si può sempre iniziare con la versione mini (a soli 3,90 €).
8)    INGLOT #63: questo ombretto non ha nulla di particolare, se non che è l’unico nero matt che possiedo. Gli ombretti inglot hanno comunque un’altissima pigmentazione e, se comprati in palette, sono abbastanza convenienti (considerata anche la quantità contenuta).
9)    URBAN DECAY “Mushroom”: possiedo questo ombretto sia in versione polvere compatta (dalla palette di “Alice in wonderland”) sia in versione in crema. Il mio preferito è proprio quello in crema, perché è un ombretto che trovo comodissimo quando sono di fretta, considerato che al suo interno contiene anche del primer portion. E’ in assoluto il mio grigio preferito, perché è piuttosto caldo pur essendo scuro e sta bene praticamente su ogni tipo di occhio. Consigliatissimo!!!


TO BE CONTINUED….



domenica 25 dicembre 2011

Buon Natale!!! Il makeup delle feste

Mie care lettrici (e lettori se ce ne sono). Approfitto di questo post per augurarvi un buon natale con la vostra famiglia e i vostri amici. Nell'augurarvi buone feste vi lascio con qualche immagine dei "miei" prodotti natalizi e del mio makeup della vigilia. Come sempre mi scuso per la scarsa qualità delle foto, ho fatto del mio meglio! ;)
Questi sono i principali prodotti che ho utilizzato nel realizzare il mio makeup di ieri sera. Nella foto che segue non si vedono molto i brillantini, ma più o meno si capisce il trucco. Il profumo MIDNIGHT ROSE è un acquisto di pochi giorni fa, di cui sono supersoddisfatta. Erano anni ormai che utilizzavo il KENZO AMOUR perché non riuscivo a trovare un "degno" sostituto che soddisfasse i miei gusti. Di solito amo i profumi molto dolci ma non zuccherosi, più floreali diciamo. Questo ha soddisfatto il mio desiderio di un profumo più "adulto" senza dover rinunciare a quella punta di dolciastro che amo. Infatti esso combina gli agrumi con il dolce della violetta. 
Per il makeup ho creato una base bianca matte con la jumbo pencil della NYX in Milk, così da far risaltare maggiormente "next to nothing" di MAC per poi applicare i brillantini MUFE: per applicarli ho utilizzato un po' di colla per ciglia finte, soluzione non proprio ottimale visto che mi sentivo le palpebre notevolmente appiccicate ;) però i glitter hanno retto. Ho poi aggiunto una linea di eyeliner per intensificare lo sguardo e un marrocino matt nella piega dell'occhio per creare dimensione. Come mascara ho utilizzato quello di lancome, che era contenuto nella confezione natalizia del profumo ( si chiama Hypnose drama "excessive black")... lo adoro!!! Da un effetto ciglia finte e folte magnifico! Per dare un tocco natalizio in più ho utilizzato sulle labbra il pout paint di SLEEK nella colorazione "Pin up"; devo dire che è un buon prodotto, resta a lungo sulle labbra e non va via col tovagliono se non dopo svariate passate. Il tocco finale è stato lo smalto di KIKO indurente (di cui non ricordo il colore perché si è tolta l'etichetta) sul rosso ciliegia con brillantini.
Ecco qualche foto del mio trucco occhi.


La luce non era ottimale ma più o meno si capisce dai ;)
Concludo questo mio post natalizio augurandovi ancora delle serene feste! A presto! :)



sabato 17 dicembre 2011

Glossybox Dicembre.... ma ne vale la pena?

Ciao ragazze! Ieri ho ricevuto la mia glossybox di dicembre e ho deciso di parlarvene... non ho parlato di quella di novembre perché onestamente si leggono ovunque post sulla glossy tanto che anche per quella di dicembre non ero sicura se creare un post o meno, se non che ho più o meno deciso di cancellare il mio abbonamento (come tante altre persone) e volevo spiegare le mie motivazioni. Prima di snocciolare i vari motivi per cui questo progetto mi ha delusa vi faccio vedere il contenuto della glossy di questo mese:


La glossy di dicembre si è tinta di rosso per il tema natalizio, onestamente l'unica nota positiva di questo mese. Sono state inviate tre versioni diverse della glossy, a seconda delle risposte fornite ai loro questionari nei nostri profili personali (secondo quanto loro ci dicono), ed ecco i singoli prodotti che erano contenuti nella versione a me inviata:

MAVALA 002 BASE TRATTANTE A DOPPIA AZIONE una base protettiva per evitare l'ingiallimento dell'unghia a contatto con lo smalto e favorire la durata di quest'ultimo.

Smalto Mavala BLACK OYSTER, un nero con glitter iridescenti.
MASCARA IN GLITTER argentato, con scovolino senza fibre, va usato come top coat sopra il normale mascara nero.
Ombretto in crema nero GLITTERATO, con scovolino simile a quello dei gloss.
MAGIC SHINY PUFF ancora di LAYLA,  contiene dei glitterini da spargere su viso e/o corpo.
E il tanto odiato PINK SUGAR, questa volta in gel doccia.

Questo mese per la prima volta sono riuscita ad aprire la glossy senza sapere cosa contenesse, ma la sorpresa purtroppo non è stata quella che avrei voluto. Premetto che io sin'ora non mi sono mai lamentata del contenuto delle glossy, perché ho tenuto conto del fatto che fosse un progetto giovane che aveva bisogno di crescere... però invece di crescere sta andando di male in peggio e non tiene assolutamente conto dell'opinione di noi clienti. Premetto anche che sono consapevole del fatto che acquistando un prodotto di fatto a scatola chiusa non si possa essere sempre soddisfatti, ma qui l'insoddisfazione costante supera di gran lunga il "vabbè lo provo" dei pochi prodotti salvabili.
Ulteriore premessa prima di elencarvi le motivazioni del mio (e di tanti) scontento...so benissimo che sommando il prezzo dei singoli prodotti il valore supera i 14 €. 
Detto questo, ecco le mie ragioni:

1) Perché farci compilare degli inutili test e dirci che la personalizzazione delle box sarà basata proprio sui quei test se poi io, che avevo espressamente indicato la mia preferenza per i toni neutri/chiari/nude, mi sono vista recapitare la versione total black/rock? Inoltre in questi test viene richiesta la fascia di età alla quale si appartiene, e questa esplosione di glitter mi sembra veramente inappropriata per chi, come me, non è più una teenager.

2) Lo scopo della box è quello di farci conoscere marchi NUOVI e DI LUSSO ma, vogliate scusarmi, Layla e Mavala ormai si trovano ad 1 € col settimanale incluso o nel cestino delle occasioni in saponeria. Ma poi... mi avessero messo almeno qualcosa di utilizzabile, ma quel puff è di un kitch che veramente mi chiedo dove se lo sono pescato. Mi dispiace pensarlo e ancora di più scriverlo, ma i prodotti di questo mese sembrano proprio fondi di magazzino. A dimostrazione di ciò, io come tante altre ragazze, mi sono trovata la base mavala con lo scovolino tutto rovinato, come se fosse uno smalto rimasto a marcire per chissà quanto. OK, se scrivo una mail all'assistenza probabilmente me lo sostituiranno, ma resterà insito in me il dubbio che questi prodotti non siano proprio freschi di produzione.

3) Per ciò che riguarda "il lusso" io non chiedo Chanel, Diego della Palma o chi sa cosa (anche se all'estero ricevono Illamasqua, Nars e quant'altro), ma in Italia abbiamo tanti marchi carini come PUPA, DEBORAH che non sono esattamente di lusso ma che almeno non trovo in edicola col giornalino.

4) Vogliamo parlare della PINK SUGAR? Quando non ci piace un prodotto lo staff ci dice di compilare le schede di feedback, così che loro possano tenere conto delle nostre lamentele. Per la pink sugar non ci sono state lamentele, ma una vera e propria rivoluzione e che succede?!!!! Di nuovo lei.... Io lo scorso mese ho trovato l'Aquolina zucchero a velo e, anche se non uso il marchio da quando avevo 14 anni, non ero tra le rivoluzionare in protesta perché penso che alla fine ci possano essere persone a cui il prodotto piace. Ma perseverare nello stesso errore il mese immediatamente successivo mi sembra se non diabolico quanto meno assurdo. Cioè io mi immagino l'azienda di glossybox come un magazzino brulicante di Pink Sugar e Aquolina che cercano di rifilarci per liberarsene e fare posto all'enorme quantità di orrenti PUFF della LAYLA che non sono mai stati messi in commercio perché persino il team del marchio si sarà reso conto del prodotto invendibile e orripilante che aveva creato. 

Detto questo, spero che la glossy legga e soprattutto tenga conto delle nostre lamentele e si muova  in tal senso... sulla pagina facebook ho letto talmente tanti "disabbonata" che mi chiedo se il progetto non stia fallendo prima ancora di decollare. Mi dispiacerebbe molto, perché l'idea di base è bella. Io sto valutando se restare abbonata... vorrei concedere un'altra opportunità al Glossyteam, se non altro perché questo mese hanno gestito meglio le spedizioni e migliorato la comunicazione. Però se penso che con 14 € potrei acquistare un refill di MAC e che se mettessi per 3 mesi quei 14 € da parte potrei avere la NAKED 2 mi chiedo davvero.... ma ne vale la pena? Vale la pena spendere questi soldi per prodotti che non utilizzo?
Valuterò....
Ovviamente sono ben accette anche opinioni contrarie alla mia (vi prego di esporle educatamente)... perché sono curiosa di sapere cosa ne pensate voi... per voi ne vale la pena?

mercoledì 7 dicembre 2011

Il trucco ti fa "Bella"

IL MAKEUP DEL MATRIMONIO DI BELLA

Ho deciso di aprire con con questo look tanto atteso e discusso la mia nuova "rubrica" dedicata al look delle star. Spero che questi post possano interessare. Prima di inaugurare questa nuova parte del mio blog voglio puntualizzare che tutti i look proposti saranno interpretazioni personali, quindi niente di ufficiale. Spero di riuscire ad aiutarvi in qualche modo e ovviamente, se avete proposte per qualche look, scrivetemi un messaggio e io cercherò di accontentarvi.
Ma passiamo a questo primo look: ho deciso di partire da questo perché è un look che è piaciuto molto e perché è molto raffinato ed elegante. Appena ho visto la prima immagine di questo look ho subito pensato che fosse favoloso, non solo per cerimonia ma adatto a qualsiasi occasione e (perché no?) a tutti i giorni. Il look fondamentalmente è basato sui toni nude con una bellissima sfumatura di ombretto nero all'attaccatura delle ciglia superiori, che secondo me è l'elemento che apre lo sguardo e rende il look così soft. Vi lascio alla mia interpretazione e a qualche piccolo consiglio/istruzione che penso sia utile per la realizzazione del look:





1) Per prima cosa propongo un ombretto nude della MAC, uno dei miei preferiti, il "Wedge": questo è un marroncino colora leggermente la palpebra e crea una base per fare forma all'occhio. Io consiglierei di utilizzarlo su tutta la palpebra mobile e sfumarlo nella piega dell'occhio. Sotto l'arcata sopraccigliare invece metterei un colore illuminate, consiglierei in "Nylon", sempre di MAC, ma va benissimo qualsiasi colore chiaro e shimmer.

2) All'attaccatura delle ciglia superiori (e leggermente anche in quelle inferiori) applicherei un ombretto nero opaco (va benissimo qualunque ombretto abbiate in casa, io ho il nero della INGLOT). Per ottenere quell'effetto sfumato che alza e addolcisce lo sguardo applicherei l'ombretto col pennello della SIGMA l'E20 (short shader) che sfuma l'ombretto mantenendo allo stesso tempo il colore piuttosto concentrato. Per completare il look occhi applicherei una matita nella rima interna che sia di un colore nudo cipria, così da togliere ogni eventuale rossore o segno di stanchezza. Io posso consigliarvene una di ISADORA (una marca che trovate in farmacia) nella tonalità 56 "blonde", oppure una di LANCOME, la 01 "Rose ballerine". Completare il tutto con un po' di mascara nero che infoltisca le sopracciglia, come per esempio il "They're real" di Benefit.

3) Per incorniciare bene lo sguardo e rendere il look ancora più definito e sofisticato, riempire le sopracciglia. Consiglierei prima di pettinarle verso l'alto con uno scovolino (anche uno pulito di un vecchio mascara) per alzare lo sguardo, e poi riempire gli eventuali buchi con una matita o un ombretto dello stesso colore (o leggermente più scuro, se volete una maggiore definizione) delle vostre sopracciglia. Un'alternativa efficace a matita o ombretto sono questi kit creati apposta per la definizione delle sopracciglia che di solito sono abbastanza costosi (vedi Benefit); ultimamente però la Sleek ha lanciato uno di questi kit completo di polvere + cera fissante e pinzette + pennellini a soli 6 € circa in 3 tonalità (LIGHT, MEDIUM e DARK).

4) Passando al viso, consiglierei un blush rosato e molto delicato (nella foto è praticamente invisibile). Consiglierei "English rose" di NEVE MAKEUP in polvere libera minerale. 

5) Per ottenere un effetto così soft consiglio per l'applicazione un pennello da polveri abbastanza grande come per esempio l'F10 sempre della SIGMA.

6) Per fissare il tutto e opacizzare la zona T, consiglio l'uso di una cipria trasparente e impalpabile, come la HD della Makeup Forever. Attenzione però a non applicarne troppa o, complice il flash del fotografo, si potrebbe ottenere un orribile effetto "sale in faccia".

7) Ultimare il look applicando un rossetto mattone/rosato. Il mio preferito è il GOOD-TO-GO di BENEFIT, per la sua consistenza cremosa e l'effetto naturale (è il rossetto che hanno usato su Kirsten Stewart nella scena del ballo del primo film). Per un'applicazione più precisa e più naturale consiglio l'applicazione col dito mignolo o con un pennellino per labbra.

Spero che i miei consigli vi siano utili e soprattutto che questa nuova idea per il blog vi piaccia. Fatemelo sapere con un commento. A presto

martedì 29 novembre 2011

Ed è di nuovo NAKED

Notizia bomba dalla Urban Decay!!!!!!!!!!! L'ho appena letta e sono super eccitata. Chi non è ancora riuscito ad accaparrarsi l'ambita NAKED palette di Urban Decay per le vacanze di Natale avrà una sorpresona! La Urban Decay, visto il successo di questa palette, ha deciso di inventare una nuova edizione... la NAKED 2, con un design tutto nuovo e nuove nuance. Per le amanti dei look nude è sicuramente un must have. Ma basta suspence, ecco le foto della nuova edizione, che sembra uscirà il prossimo mese come HOLIDAY EDITION!
Come vedete dalla prima foto il packaging è tutto nuovo e al posto del primer c'è una minitaglia di un gloss. Ma ecco i nuovi colori: Foxy, Half Baked, Booycall, Chopper, tease, Shakebite, Suspect, pistol, Verve, YDK, Busted e Blackout. Cavolo io sono già innamorata di questa nuova edizione, e anche se ho già la prima, col fatto che hanno cambiato i colori qualcosa mi dice che ci ricascherò.
Voi cosa ne pensate? Sono curiosa di sapere se chi non ce l'ha preferisce la vecchia o la nuova e chi invece ce l'ha già e l'adora farà una seconda pazzia.
A presto!!!!!!!!!!!!

giovedì 24 novembre 2011

SIGMA: spese di spedizione gratuite

DOMANI.... SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER DOMANI... SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE SUL SITO SIGMA PER TUTTO IL MONDO!!!

Da quanto ho capito, ogni anno la Sigma organizza un giorno di spese di spedizione gratuite per tutte le destinazioni, il cosiddetto BLACK FRIDAY.
La promozioni inizierà alle 9 del mattino (ora USA) e finirà alle 5 del pomeriggio.... per noi calcolate di aggiungere sei ore, quindi circa alle 3 del pomeriggio!!! Ecco qui la pubblicità di questa promozione:


Vi ricordo anche che non si paga nessuna tassa di dogana perché lo staff SIGMA scrive sulla scatola che si tratta di "pennelli artistici" e non cosmetici.
Questa promozione non poteva capitare in un periodo migliore... non solo perché le spedizioni effettuate ora dovrebbero arrivare per natale, ma perché è appena uscita l'ultima favolosa collezione di pennelli da viaggio ispirata alle città TOKYO, PARIGI, NEW YORK e LONDRA (certo anche Roma sarebbe stata carina ;D). Ecco la collezione:

Bella vero??? Per accedere al sito SIGMA vi ricordo che potete cliccare qui sopra sul menu del mio blog, o su uno dei banner sigma, sempre qui sul blog.
Allora buono shopping! ;) A presto!

sabato 12 novembre 2011

PREVIEW Neve Makeup: A volte ritornano!

Ragazze! Grandi notizie per chi la scorsa primavera si è perso il kabuki best seller della Kawaii Collection. Infatti, la Nevemakeup ha voluto sorprenderci con un video criptico (ma non troppo) intitolato "A volte ritornano", ecco il video:


Quello che nel video non si vede, è che il pennello tornerà in tre coloratissime varianti:

Infatti al nostro simpatico micetto (che si è tinto di verde) si sono aggiunti altri 2 amici:
 

Sono curiosissima di sapere qual è il vostro preferito.... il mio è il bunnybuki (ovviamente per il colore), però deve ammettere che la scelta è davvero ardua, sono tutti molto carini e come sempre anche molto morbidi. Infatti questo pennello non è solo carino, ma è fantastico per applicare sia fondotinta minerali che liquidi, così come blush  bronzer. 
Non ci resta che attendere il 15 novembre per l'uscita di questi favolosi pennelli, ma affrettatevi perché sono di nuovo in edizione limitata!!!
Vi ricordo il link al sito Neve http://www.truccominerale.it/, dove potete trovare anche l'ultima fantastica collezione ispirata a Londra e ai suoi vibranti quartieri!
Alla prossima ;)

sabato 5 novembre 2011

Il libro di Giuliana: Makeup Delight


Il trucco deve essere 
come un conoscente che,
con il tempo e un po' di esperienza,
può diventare
il tuo migliore amico.

Questa è la frase con cui si apre il libro della mitica Giuliana, conosciuta sul web come Makeup Delight! Il libro è uscito da circa un mese, ma prima di parlarvene ho aspettato di concluderne la lettura e di mettere in pratica qualche consiglio, insomma... ho voluto verificarne "l'efficacia". Questo piccolo manuale di makeup, che somiglia molto a quello di Clio uscito un paio d'anni fa, è suddiviso in 2 grandi capitoli, il primo, intitolato "Il trucco", spiega le basi per chi si approccia per la prima volta al makeup, presentando gli attrezzi del mestiere, spiegando le diverse tipologie di viso, occhi e pelle e sfatando qualche mito. La seconda parte, dal titolo "Look e occasioni", come da titolo presenta 21 tipologie di trucco che differiscono per stile, tipologia di capelli/pelle, occasione; insomma, un'enorme fonte di ispirazione quando si è davanti ad una quantità spropositata di trucchi ma non si hanno idee. Ecco le tipologie di trucco presenti:
1) Trucco in 5 minuti!
2) Colloquio di lavoro
3) Invito a cena
4) Il giorno più bello (matrimonio)
5) Abbronzatissima!
6) Allarme rosso! (dedicato a chi ha i capelli rosso fuoco)
7) Blonde Bombshell (stile barbie)
8) Trucco "mediterraneo"
9) Young and fun (acqua e sapone ma allo stesso tempo colorato per ricordarci di come, da ragazzine, ci piaceva truccarci sperimentando)
10) Pretty in Pink
11) Belle in foto (qualche consiglio pratico per valorizzarsi davanti all'obbiettivo)
12) Smokey eyes
13) Glitter Glamour
14) Sunset (ispirato ai toni del tramonto)
15) Pin-up (classico eyeliner + labbra rosse perfette)
16) Biker chick (con consigli pratici per quando si va in moto)
17) Carnevale: la fata
18) Gothic Chic
19) Rock'n'roll
20) Più belle con gli occhiali
21) Bella a ogni età (qualche consiglio pratico per le donne più mature)

Alla fine del libro è poi stata inserita una face chart per sbizzarrirci con le nostre idee! Il libro conta in totale 255 pagine, e in ogni pagina traspare lo stile e l'umorismo contagioso della nostra amata Giuly. Certo, per chi come me segue già tutti i suoi tutorial su youtube, non c'è niente di nuovo, ma per me è stato piacevole ogni tanto non dover aprire un video sul pc per trovare ispirazione, ma aprire la pagina di un libro ;) Diciamo che è un Giuly-concentrato immancabile per chi è davvero amante del makeup e soprattutto di Giuliana, non indispensabile per chi voleva sapere qualcosa di nuovo che nei suoi video non era stato ancora detto. Come dicevo, questo manuale somiglia molto nel formato e nella struttura a quello di Clio (anch'esso edito da Rizzoli) che io non possiedo; diciamo che qui è questione di gusti, io le adoro entrambe ma mi avvicino più allo stile di Giuliana per cui ho acquistato il suo. Ma è del tutto personale, perché spesso ci vuole anche una sorta di "affinità" con la guru che si segue: ripeto io seguo e adoro anche Clio, però forse perché è bionda con gli occhi chiari mentre io sono mediterranea, riesco più a riprodurre i look di Giuliana. 
Il libro costa 17,50 € (che non è poco), io l'ho acquistato con un buono sconto di 5 € alla FNAC (chi è socio sa che accumulando punti, ogni 100 c'è un buono da 5 € in regalo). Penso che sia reperibile un po' ovunque, mi sembra di averlo visto anche nelle librerie "Giunti al punto" e alla Mondadori.

Spero di avervi schiarito le idee perché, appena acquistato, ho ricevuto diverse domande sulla sua utilità e originalità. Se non siete ancora convinte vi consiglio di andare in libreria e di prendervi 5 minuti per sfogliarlo e farvi un'idea più precisa. 
A presto mie care lettrici! :)

venerdì 4 novembre 2011

AIUTO ALLUVIONE GENOVA

Care lettrici e cari lettori, oggi vorrei "approfittare" di questo piccolo spazio di svago per chiedere aiuto per la mia città. Io sono di Genova e quello che è successo oggi è terribile, uno scenario tremendo. Come saprete il maltempo sta colpendo pesantemente la Liguria da diversi giorni, provocando morti e distruzione. Oggi la furia si ha scatenata sul capoluogo, costringendo molte persone ad evacuare o a rifugiarsi ai piani più alti delle loro abitazioni. Secondo il bollettino meteo questa situazione potrebbe aggravarsi tra stanotte e la giornata di domani. Quello che vi chiedo è di fare una piccola donazione di 2 € tramite sms al 45500.
Vi riporto qui sotto l'articolo che invita a rivolgersi a questo numero, e potete documentarvi su internet sulle altre forme d'aiuto.


L'INIZIATIVA

Un aiuto per le zone alluvionate

Raccolta fondi del Corriere e del Tg La7
Aperto il «numero solidale» 45500 da cellulari e rete fissa

Il Corriere della Sera e il Tg La7 hanno promosso una raccolta fondi per aiutare le popolazioni colpite dal maltempo nel Levante ligure e in Lunigiana. I versamenti si possono effettuare al conto corrente IT 80 O 03069 05061 100000000567 , indicando come beneficiario «Un aiuto subito. Alluvione Levante ligure e Lunigiana» presso Banca Intesa Sanpaolo, filiale di Roma, viale Lina Cavalieri 236
TELEFONO SOLIDALE - Dalle 19:30 di giovedì 27 ottobre è aperto il «numero solidale » 45500a cui inviare Sms da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, Postemobile e Tiscali oppure chiamando da rete fissa Telecom Italia, Fastweb e Tiscali e Tele Tu (Coopvoce e Noverca attivano la numerazione da venerdì mattina alle 8). Il valore della donazione per ciascun messaggio è di 2 euro. Il numero resta attivo fino al 28 novembre

26 ottobre 2011(ultima modifica: 01 novembre 2011 09:46)
Grazie di cuore a chiunque vorrà aiutarci, e se non potete grazie comunque per la solidarietà dimostrata sin'ora. A presto 

sabato 29 ottobre 2011

Con GLOSSYBOX ogni mese è come Natale!


Ragazze finalmente è arrivata la prima tanto attesa Glossybox!!! Io mi sono abbonata appena ho saputo dell'iniziativa anche in Italia. Ne avevo già parlato in un post precedente, ma ora voglio darvi maggiori informazioni e qualche idea in più sui prodotti contenuti. Per festeggiare l'inaugurazione di questa iniziativa, lo staff glossybox ha deciso di inserire nella prima box 8 prodotti invece di 5, per un totale di 6 brand :) inoltre, solo per questo primo mese, i glossydots guadagnati completando i form sui prodotti sul sito saranno moltiplicati per 2 (200 invece di 100); a questo proposito vi ricordo che i glossydots sono i punti che glossybox assegna per ogni "recensione" completata sul loro sito sui prodotti ricevuti. Ogni mese si può ottenere un massimo di 100 glossydots e al raggiungimento dei 1000 si ha una glossybox in omaggio.

Per ciò che riguarda l'abbonamento, la somma da pagare mensilmente è di 14 € (spedizione inclusa) che verrà detratta in automatico dalla carta prepagata o dal conto paypal verso la metà del mese (è quindi consigliabile lasciare il conto ricaricato della somma necessaria). Per ora non credo siano possibili altre forme di pagamento. Come dicevo prima, al raggiungimento dei 1000 glossydots, riceverete a casa la glossybox del mese senza alcun pagamento. 

Ma passiamo ai prodotti contenuti in questa prima glossybox, in totale 8, appartenenti a 6 brands diversi:

Questa è una linea ristrutturante per capelli contenente:
- 1 shampoo ristrutturante
-1 maschera ristrutturante post-shampoo
- 1 siero ristrutturante da utilizzare sui capelli umidi, va fatto solidificare col phon e poi risciacquato

Crema corpo dei COLONIALI alla mirra contenente dei microgranuli per massaggiare la pelle

Crema superidratante per il viso della PAYOT

Un mini mascara da viaggio allungante della Nee

Una boccetta di olio corpo della NUXE

Un olio per le cuticole e per rinforzare le unghie

Il tutto era accompagnato da un cartoncino esplicativo dei prodotti:

La mia reazione di fronte alla glossybox è stata di sorpresa per il packaging molto curato e la quantità di ogni prodotto presente; un po' di delusione perché speravo ci fosse più makeup, però devo dire che la delusione ha lasciato il posto di nuovo alla sorpresa, perché i prodotti sono davvero di qualità. Anche se ho testato più o meno tutti i prodotti (tranne la crema superidratante perché ho la pelle già grassa di mio) non me la sento ancora di esprimere un giudizio definitivo sulla loro efficacia. Posso dirvi che mi sono innamorata del mascara di cui mi piace tantissimo il formato e l'effetto sulle ciglia, del profumo  della crema dei coloniali e dell'olio della nuxe; ho testato proprio ieri la linea capelli che mi è piaciuta molto, ma credo che l'efficacia si possa giudicare solo dopo diverse applicazioni. Anche l'olio per le cuticole mi è piaciuto molto, considerato che io ho spesso pellicine intorno alle unghie.

In generale mi sento di dire che sono soddisfatta di questa iniziativa e che credo che resterò abbonata mooooooolto a lungo!!! Sono adesso aperti gli abbonamenti per la box di novembre (nella quale spero di trovare più makeup). Per i link utili vi rimando al mio post precedente sull'argomento: http://soloocchimakeup.blogspot.com/2011/09/arriva-glossyboxit.html

Alla prossima! :) Restate connesse per una recensione più approfondita dei prodotti!!!